Official Website

 

 La mia vita

Sono nato a Milano il 2 luglio 1946 alle 23.30 da Lina, casalinga e Luigi, medico dentista. I miei fratelli Maurizio e Giuseppe sono entrambi medici.

I miei studi cominciano a Milano all'Istituto Zaccaria dei Padri Barnabiti e proseguono al liceo Berchet e all'Istituto Studium. Dopo gli studi classici ho frequentato la facoltà di giurisprudenza dell'Università Statale di Milano e dell'Università di Pavia.

La mia carriera scolastica prosegue a Brighton in Inghilterra dove rimasi per lungo tempo.

Ho svolto il servizio militare alla Scuola Allievi Ufficiali e Sottoufficiali di Cesano di Roma e al 67° reggimento assaltatori di fanteria della divisione "Legnano".

Nel 1973 mi sposai con Lalla dopo sette anni di fidanzamento. Risultato: Alessandra, Filippo e Caterina, la quale mi ha regalato uno splendido nipote, Matteo, 4 anni. Scheva (pastore tedesco) completa l’allegra brigata.

Un giorno per caso la Televisione...

Alla fine del 1975, pur continuando a svolgere la mia attività di consulente, incontrai quello che si doveva rivelare "l'amore della mia vita" : la Televisione. Un amico, Marcello Di Tondo, amministratore delegato di una televisione locale milanese (TVM 66), mi chiese di diventare conduttore del TG dell'emittente. Accettai un po' per curiosità, un po' per scherzo, ma non immaginando che questa sarebbe diventata la mia principale occupazione.

Alla fine degli anni 1970 approdai a Telemilano Canale 58, fondata da Silvio Berlusconi, al quale va la mia eterna gratitudine per avermi fatto vivere l'esperienza umana e professionale più esaltante della mia vita. Da allora sono passati 35 anni ma non me ne sono accorto, se non quando mi guardo lo specchio ...

In Fininvest, poi diventata Mediaset, le esperienze sono state molteplici: organizzatore e inviato, redattore e conduttore, telecronista e televenditore.

Ho avuto la fortuna di assistere alla più grande rivoluzione del sistema televisivo e del mondo pubblicitario che si ricordi, per lo meno a livello Europeo.

A Telemilano conducevo il Tg in compagnia di Tiziana Ferrario e Daniela Poggi.

In quegli anni partecipai alla realizzazione del Mundialito di calcio con Marcello Dell'Utri e Paolo Taveggia e al commento da studio dei principali eventi sportivi acquisiti da Canale 5. Curavo inoltre i servizi per il programma mattutino "Buon Giorno Italia" e una rubrica dedicata ai personaggi di spicco dell'economia italiana. Al tempo stesso realizzavo servizi per le trasmissioni sportive coordinate da Paolo Taveggia e Rino Tommasi.

Nella stagione 1982-'83 condussi la trasmissione "Goal" con Enzo Bearzot, CT della Nazionale campione del mondo in Spagna.

Per cinque anni sono stato l'inviato speciale di Mike Bongiorno a "Superflash" e "Penthatlon", dove intervistavo i principali protagonisti della vita politica, economica, della cultura, dello sport e dello spettacolo, definite poi da Mike "le interviste in pantofole". A Bongiorno devo semplicemente tutto quello che ho imparato in questo lavoro. In quegli anni fui onorato e mi divertii a lavorare con Sandra Mondaini nel programma "Five Album", il meglio della stagione televisiva.

Quando d'estate gli studi televisivi si fermavano si partiva in tournée, 40-50 serate in giro per l'Italia, da Trento a Palermo. Ricorderò sempre i 50.000 presenti ai giardini Inglesi del capoluogo siciliano che ci accolsero con un tifo da stadio.

Tre trasmissioni mi sono rimaste particolarmente nel cuore, tutte legate allo sport e a tre formidabili managers televisivi: Giulio Smith, Bruno Bogarelli ed Ettore Rognoni. Parlo di “Record” nel 1983-'84 e “SuperRecord”, il primo quiz sportivo della storia della TV. La squadra di Record era straordinaria, un autentico "dream team". Io conducevo il programma e gli ospiti fissi erano: Rino Tommasi (box & tennis), Maurizio Mosca (calcio), Andrea De Adamich (auto), Dan Peterson (basket), Nico Cereghini (moto), Mario Cotelli (sci) e Guido Bagatta (football americano). A “SuperRecord” ho avuto come collaboratrici due bellissime ragazze diventate oggi grandi stars, Paola Ferrari e Alba Parietti.

Il terzo programma che non dimenticherò mai fu "Calciomania" negli anni 1991-'92-'93, voluto dal mitico Ettore Rognoni: ho avuto la fortuna di condurlo con il mio carissimo amico Maurizio "Mosquito..Moscone..Mosca". Nelle tre edizioni nostre deliziose compagne di lavoro furono Paola Perego, Cristina Parodi e Luana Colussi. Il programma curato da Paolo Zilliani, vedeva la partecipazione di Giampaolo Fabrizio nella esilarante caricatura di Bruno Vespa e che tanto successo ha ancora oggi a “Striscia la notizia”.

Nel 1986-'87 e ’87-’88, ho condotto "Cadillac" con Paola Perego, diretto da Paolo Pivetti e Mimmo Spina, un settimanale dedicato al mondo dell'automobile e le rubriche "Siamo fatti così" a Buongiorno Italia e "Dallo sport con sentimento" in Studio 5 su Canale 5, condotto da Marco Columbro.

Nel 1998 con Linda Lorenzi presentai "Fantasia" su Canale 5, un quiz giornaliero dedicato ai più piccini.

Lo sport, la mia passione, mi ha portato a coordinare in studio le trasmissioni televisive su Telecapodistria delle Olimpiadi di Seul. Sempre su Telecapodistria condussi il contenitore domenicale di sport e spettacolo "Noi, la domenica".

Per cinque anni 1992-'96 condussi su Italia 1 "l'Italia del giro", programma mattutino dedicato al giro ciclistico d'Italia, in compagnia di Miriana Trevisan, Emanuela Folliero e Paola Saluzzi.

Nel 1994-'95 con Patrizia Rossetti ho presentato "Buona Giornata", quotidiano d'informazione e spettacolo su Rete4, con la regia di Tiziana Martinengo.

Nel 1995-'96 ho condotto su Italia1 "Italia1 sport" notiziario sportivo e ho partecipato a "Meteore" un programma a cui sono particolarmente affezionato: Gene Gnocchi, Giorgio Mastrota e Alessia Merz i protagonisti.

Ritorno su Canale 5 e per due edizioni presento con Lorenzo Battistello, del GF, "Mezzogiorno di cuoco", prodotto dalla Bongiorno production, fra le prime trasmissioni televisive a parlare di ricette culinarie in diretta dalle case degli italiani.

Dal 2006 ho condotto successivamente "Orario continuato" su Tele Lombardia il talk-show quotidiano di politica, costume e spettacolo e su Telenova "Vicini di casa", talk mattutino per la famiglia.

Sempre nel 2006 su Telenova e Canale 892 di Sky, "Ali di carta", libri, cinema, musica, teatro; un programma in compagnia di Gabriela Grechi, Aristide Malnati e Tonino Scala. Una trasmissione che ho amato particolarmente per aver realizzato un mio grande desiderio: parlare di tutto ciò che serve a migliorare l'uomo.

Ancora in quell’anno ho anche fatto parte del cast de la "Grande Notte" su Rai2 in compagnia di Gene Gnocchi, Afef e Max Tortora. Nel 2007 ho condotto, sempre su Rai2, con Roberta Lanfranchi il reality "La sposa perfetta".

Nel 2008 sono stato l’ideatore, l’autore e il conduttore di “Ali di luce”, su Telenova e sul canale 892 di Sky con Aristide Malnati e Tonino Scala.

Nel 2010 e nel 2011, sempre su Telenova e sul canale 892 di Sky, ho condotto “Passo in TV” con Irene Colombo, Aristide Malnati e Tonino Scala, per la regia di Mimmo Zingaro.

Continuo a presentare centinaia di Televendite e Telepromozioni su Canale5, Italia1, Rete4.

Non solo TV

Hanno completato la mia vita professionale:

1971 – 1980 Incaricato Relazioni Esterne del CLIPS (Centro Lombardo Informazioni Politico-Sociali di Milano)

1972 – 1974 SEA Aeroporti di Linate - Ufficio Stampa e Relazioni Esterne Assistente del Presidente

1972 – 1974 Assistente del Presidente AIGASA (Associazione Italiana Gestori Aeroporti e Servizi Aeroportuali)

1974 – 1975 Gruppo Duina – Milano - Settore Attività Diversificate: Responsabile Marketing e Relazioni Esterne

1973 – 1976 Agenzia di Pubblicità Brand Group – Milano: Socio e Direttore Marketing, Organizzazione Eventi e Relazioni Esterne

1975 – 1977 Gruppo Colombo – Settore Idrosanitari e Materie Plastiche – Milano: Incaricato Relazioni Istituzionali

1976 al 2011 Dipendente Gruppo Mediaset: Giornalista, Conduttore televisivo, Consulente Publitalia ‘80

1980 – 1982 Consulente Marketing e Relazioni Esterne Hilton International Settore Alberghiero – Milano

1985 – 1991 Direttore rivista mensile “Prestige” (auto-moda-costume)

1986 – 1992 C.P.M. Comunicazioni – Milano: Socio – Direttore Marketing e Organizzazione Eventi

1997 – 1999 Consulente Relazioni Interne e Settore Audiovisivi Società Editoriale Selezione del Reader’s Digest

2006 – 2007 Direttore Settore Audiovisivi e Strategie di Comunicazione Società Editoriale LARUS - DE VECCHI

2008 al …. Consulente Unione del Commercio di Milano per l’immagine e la comunicazione

Lo sport, una passione, un impegno

Lo sport l'ho amato, l'ho praticato e ho cercato anche di occuparmene come dirigente e amministratore pubblico, convinto come sono che la pratica sportiva sia un elemento essenziale nella formazione fisica e morale dei giovani.

Dal 1976 al 1980 sono stato Presidente provinciale di Milano della Associazione sportiva Polisportiva Libertas.

Dal 1986 al 1996 ho ricoperto la carica di Consigliere d'amministrazione del Milan A.C. spa, nel periodo in cui i grandi campioni, guidati da Arrigo Sacchi e Fabio Capello, vinsero 5 Scudetti, 3 Coppe dei Campioni, 2 Coppe Intercontinentali, 3 Supercoppe Europea, 4 Supercoppe di lega.

Dal 1999 al 2004 sono stato Assessore della Provincia di Milano, presieduta dal sen. Ombretta Colli, con delega allo Sport, Idroscalo e Turismo. Il C.I.O. (Comitato Olimpico Internazionale) ha voluto dedicare il suo riconoscimento all'Amministrazione Provinciale, in occasione del Campionato del mondo di Canottaggio svoltosi in Italia nel 2003.

Dal 2007 al 2008 sono stato Presidente di Milano Sport Spa, Azienda Municipalizzata del Comune di Milano

Dal 2010 sono Project Manager di Idroscalo su incarico dell’On. Guido Podestà, Presidente della Provincia di Milano

Riconoscimenti

Per la generosità del pubblico e per il riconoscimento delle Amministrazioni di Milano, Venezia e Firenze, ho ricevuto nella mia carriera i seguenti riconoscimenti:

1984 – Telegatto, Oscar della Tv e Premio Onda TV per le trasmissioni Record e SuperRecord

1990 – Telegatto, Oscar della Tv per Calciomania

1990 - Ambrogino d'oro del Comune di Milano

1991 - Nomination Telegatto, Oscar delle Tv per Calciomania

1992 - Leone d'oro - Comune di Venezia

1993 – Giglio d’oro del Comune di Firenze

2008 – 10° Festival Nazionale del Cinema, Teatro e Televisione - Premio Giulia Ammannati – Villa Basilica Lucca – Premio alla Carriera

2012 - Premio Isimbardi Giornata della Riconoscenza Medaglia d’oro della Provincia di Milano

Questo è più o meno quello che ho combinato… avrei potuto fare meglio, ma è andata così e ringrazio Dio di avermelo permesso.

 

p.iva: 04225090150